COSE DA FARE

Sportive I Escursioni

DO IT

ESCURSIONI

Le escursioni nella natura nel cuore dell'Abruzzo più interno

CASTAGNATA A VALLE PIOLA

Sabato 6 Novembre 2021

INFORMAZIONI

Per richiedere informazioni o prenotazioni compila il form

Anello di ca. 7,5 km

circa 8 ORE

E - medio/facile

ca. 570 m

Il versante occidentale dei Monti Gemelli è costellato da numerosi piccoli borghi abbandonati, Valle Piola è uno di questi. Posto proprio sotto le pendici del Monte della Farina, il borgo risulta abbandonato dalla seconda metà degli anni '70, mentre le prime notizie storiche risalgono al 1059. Circa novecento anni di vita di cui oggi rimangono solo pochi resti. Una storia simile a quella di altri minuscoli borghi disseminati sulle montagne del Castellano (Vallepezzata, Laturo, Serra, Lepora, Altovia e tanti altri) tutti abbandonati dagli anni '50 in poi. 

Quando sul territorio viene a mancare la pressione antropica, la natura riprende il suo corso e tornano la vegetazione e il bosco e tornano anche i lupi (che forse non sono mai andati via). Proprio in quest’area il monitoraggio effettuato con la tecnica del wolf-howling attesta la presenza di un branco tra il Monte della Farina e il Monte delle Tre Croci. E allora vale la pena andare a vedere e a curiosare.

ITINERARIO - Dopo la visita del piccolo borgo di Valle Piola (1017 m), saliremo per la panoramica cresta del Monte della Farina (1572 m), fino al valico di Pietra Stretta e al crinale del Monte delle Tre Croci. Splendida la vista verso il mare, i Monti Gemelli, la Laga, il Gran Sasso e i boschi intorno d'autunno vestiti. Riscenderemo poi per altra via... seguendo le tracce dei lupi!

A fine itinerario, saremo accolti da Romina al Rifugio del Pastore, per una gustosa merenda a base di castagne arrosto e vino novello.

 

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Zaino, scarponi da montagna, bastoncini da trekking, abbigliamento a strati (dall'intimo tecnico al pile), giacca, mantellina da pioggia o k-way, guanti e berretto, macchina fotografica, binocolo (facoltativo), medicine personali, dispositivi di protezione individuale (mascherina e gel), green pass, pranzo al sacco e acqua.

RITROVO: Appuntamento alle ore 9.00 all'ingresso del paese di Poggio Valle, nel comune di Torricella Sicura, TE (coordinate GPS 42°41'19.58"N 13°34'55.913"E). Auto proprie, tratto di ca. 2 km di strada bianca.

PREZZO: € 15,00 a persona (bambini 9-11 anni € 10,00) + € 10,00 per la merenda al Rifugio del Pastore (dolce, castagne arrosto, vino novello). Massimo 20 persone.

Possibilità di prenotare entro le ore 18,00 del giorno prima. 

SUI SENTIERI DEI CASTAGNI

Domenica 24 ottobre 2021

INFORMAZIONI

Per richiedere informazioni o prenotazioni compila il form

ca. 250 m in discesa

circa 7 ORE

E - facile

traversata di circa 4km

L'autunno è il tempo delle foglie che cadono e insieme a loro cadono anche le castagne. Questo frutto delizioso arriva ogni anno con i primi freddi a scaldarci con la sua dolcezza. In passato il castagno non è stato solo questo... per secoli è stato una risorsa preziosa per gli abitanti dell'Appennino. I frutti erano usati per la cottura arrosto e al vapore, essiccati erano macinati per farne farina per polenta, dolci e pane, le foglie seccate erano talvolta usate come surrogato del tabacco da fumo, il legname era elastico, resistente all'umidità e all'usura, persino i ricci, ricchissimi di sostanze tanniche, e quindi poco degradabili, venivano bruciati e le ceneri sparse come fertilizzante.
La coltivazione dell'"albero del pane" era molto diffusa, oggi invece molti castagneti sono abbandonati, e querce, carpini, aceri e noccioli riprendono piede... nel sottobosco crescono felci, rovi, prugnoli e rose selvatiche. La raccolta è più difficile, ma con un po' di spirito di avventura sarà divertente andare alla ricerca dei ricci e del loro prezioso bottino.
Ci attende un sentiero ricco di sorprese, una piacevole passeggiata alla portata di tutti.

Vieni a vivere week-end d'autunno ricco di emozioni nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, partecipando anche all'escursione di sabato "Anello della Morricana".

 

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Zaino con spallacci, scarponi da montagna, bastoncini (facoltativi), abbigliamento a strati, k-way, cappello e guanti, macchina fotografica, cestino o sacchetto per le castagne, medicine personali, dispositivi di protezione individuale (mascherina e gel), pranzo al sacco e acqua.

RITROVO: Appuntamento alle ore 9.00 a Teramo, sulla S.S. 80 n.54, nei pressi della farmacia di Villa Tordinia (coordinate GPS parcheggio 42°37'57.1"N 13°39'34.8"E). Auto proprie. Fine attività: nel pomeriggio verso le ore 16.00.

PREZZO: € 15,00 a persona (bambini 6-11 anni € 10,00). Massimo 20 persone

Possibilità di prenotare entro le ore 18,00 del giorno prima. 

TORNA SU